Spiagge pulite in aumento. Sempre più Bandiere Blu.

Premiate dalla Fee 227 località balneari, 12 in più del 2008. Il primato spetta a Toscana, Marche e Liguria. Italia quinta nel Mediterraneo

ROMA – Bandiere Blu in aumento. Sono 227 le spiagge che quest’anno hanno ricevuto il riconoscimento assegnato dalla Fondazione per l’educazione ambientale in collaborazione con il Consorzio nazionale batterie esauste. Dodici in più rispetto allo scorso anno.

Quest’anno vengono premiati 113 comuni e 60 approdi turistici. Il primato spetta ancora a Toscana e Marche, quest’anno a pari merito con la Liguria, con 16 bandiere a testa, mentre l’Abruzzo rimane stabile con 13. Una bandiera in più per la Campania, dove quasi tutte le località candidate sono riuscite a raggiungere l’obiettivo, portando così la regione a quota 12. Stabile invece l’Emilia Romagna che rimane a otto.

Due bandiere in più per la Puglia che sale a quota sette e una in più per il Veneto che arriva a sei. Sicilia, Calabria e Lazio ne hanno acquistata una raggiungendo quota quattro; il Friuli Venezia Giulia riconferma le due dell’anno scorso, come la Sardegna. Il Molise ne perde una rimanendo con una sola Bandiera Blu, come la Basilicata. I laghi sono presenti con due bandiere blu. Una al Lago di Scanno in provincia de L’Aquila che quest’anno assume un rilievo particolare dopo il terremoto. A livello di Mediterraneo, l’Italia si colloca al quinto posto dopo Spagna, Grecia, Turchia e Francia.

La valutazione si basa non solo sulla pulizia del mare ma anche sulle misure adottate a favore del turismo sostenibile e dell’educazione ambientale. Dagli impianti di depurazione allo smaltimento dei rifiuti, dalle aree pedonali alle piste ciclabili e alle aree verdi. Ed ancora la cura dell’arredo urbano e delle spiagge e la possibilità di accesso al mare anche per i disabili.


“In linea generale però – afferma la Fee – i comuni, ad eccezione delle località vincitrici, dimostrano ancora troppo spesso una scarsa sensibilità ambientale”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...