Nelle pagine di… “La dimora del santo. La seconda indagine dell’ispettore Crespo” di Gianluca Veltri (Happy Hour Edizioni)

La dimora del SantoLa dimora del santo è un libro veloce. Come i rovesci sferrati da Aloi, come la risposta pronta di Leonardo Marazzuti (in arte l’ispettore Crespo). Il resto della squadra è composta dal sottoufficiale Costantino e dall’agente scelto Orlandi. Questura di Milano. Autunno.

Il cadavere di una ragazza viene trovato da Fulvio, fratello di Crespo che per guarire dalla malattia del gioco deve pedalare. Così gli ha imposto il suo strizzacervelli.

Le indagini partono subito perché oltre alla morte di Isabelle è scomparsa anche Alice, la fidanzata del colonnello, un malavitoso dei bassifondi milanesi, informatore (e amico per sopravvivenza) dell’ispettore.

La due ragazze erano entrambe ballerine di lap dance al Miami Stars, tutto fuorché una severa scuola di danza classica. Le ultime notizie che si hanno di loro le portano ad un appuntamento con un fotografo, Saverio Martinelli, altro tipo poco raccomandabile. Che viene trovato morto stroncato da un overdose di cocaina. Vicino al suo corpo l’immagine di San Francesco da Paola. Il santo che riporta tutta la faccenda al calabrese. Da questo punto in poi le indagini prendono un’altra piega.

Anche la vita personale di Crespo non naviga in buone acque: ha una relazione con Aurora, la bella Aurora, forme prorompenti e conto in banca che scotta. Il suo è un passato da mestiere più antico del mondo. E dal passato, come da sé stessi, non si può fuggire.

di Valeria Merlini

Annunci

Un pensiero su “Nelle pagine di… “La dimora del santo. La seconda indagine dell’ispettore Crespo” di Gianluca Veltri (Happy Hour Edizioni)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...